Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Fiocchi Munizioni con Charme: operazione conclusa, è nata la FCC

di A. Brivio

 

LECCO – L’operazione si è conclusa: è nata la FCC, Fiocchi con Charme, che segna l’ingresso del gruppo della famiglia Montezemolo nella storia della fabbrica di munizioni dei Fiocchi di Lecco.

“Si è svolto tutto come da programma – ci riferisce Stefano Fiocchi, presidente riconfermato alla guida della Fiocchi Munizioni – si è giunti al compimento di questa importante operazione in prossimità del Natale ed è stata ufficialmente completata prima della fine dell’anno”.

La nuova realtà vede assegnare il 60% delle quote al Fondo Charme mentre il 40% appartiene sempre alla Giulio Fiocchi Spa, società della famiglia lecchese. A sua volta, la FCC detiene il 100% della Fiocchi Munizioni.

Stefano Fiocchi, come anticipato, è stato riconfermato alla guida dell’azienda mentre l’ing. Luigi Sala, rappresentante del Fondo Charme, è il nuovo presidente della FCC; Pietro Fiocchi resta invece presidente della FOA.

Stefano Fiocchi, presidente della Fiocchi Munizioni

“Di fatto, rispetto alla parte operativa, nulla cambierà – ribadisce Stefano Fiocchi – l’operazione non è una cessione totale da parte della famiglia Fiocchi, è stata realizzata per dare una struttura ulteriore di crescita, soprattutto a livello internazionale, oltre che per dare una maggiore stabilità strategica al Gruppo. Il Fondo Charme è specializzato in questo tipo di operazioni industriali atte ad accompagnare aziende familiari di prestigio a crescere e consolidare performance a livelli di multinazionali con una cultura e network internazionali di altissima professionalità”.

L’obiettivo è la quotazione in borsa, quella americana, in un percorso che potrebbe concludersi tra due anni: “non è scontato – prosegue il presidente – sarà possibile se si riusciranno a raggiungere i livelli previsti dal nuovo piano industriale che comunicherò a breve. Come da me assicurato, l’operazione non pregiudicherà i livelli e la situazione occupazionale, nonché l’origine lecchese della Fiocchi Munizioni”.

Nel frattempo, già da quest’anno sarà avviato un nuovo reparto di produzione di pallottole “e nel 2018 ci sarà un ulteriore linea di produzione di inneschi” annuncia Stefano Fiocchi, mentre il magazzino di Lomagna, che consentirà di trasferire la logistica liberando ulteriori spazi per la produzione nella sede di Belledo, dovrebbe diventare operativo dal 2019.

Print Friendly, PDF & Email

9 gennaio 2018 — 12:01 / Economia, Lecco
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore