Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Consiglio. Minuzzo e Grandino subentrano a Bodega e Lococciolo

LECCO – Due nuovi ingressi in Consiglio Comunale: lunedì sera l’aula di Palazzo Bovara ha accolto Emilio Minuzzo e Antonio Grandino, i consiglieri subentrati rispettivamente a Lorenzo Bodega e Pierluigi Lococciolo, entrambi dimissionari.

“Il ringraziamento va a quanti mi hanno sostenuto, a Lorenzo Bodega con cui abbiamo condiviso la campagna elettorale – ha dichiarato Minuzzo prendendo posto in aula – Sono felice di iniziare questa esperienza, so che sarà impegnativa e garantirò il mio contributo sui temi importanti che si affronteranno, con una critica che sarà costruttiva”

Giovane imprenditore, Minuzzo, 26 anni d’età, ha già avuto diversi incarichi nel centrodestra locale ed un ruolo di rappresentanza nel Partito Popolare Europeo. Alle elezioni del 2015 aveva ricevuto 253 voti nella lista di NCD che sosteneva la candidatura di Lorenzo Bodega. Oggi. in Forza Italia, siede accanto al consigliere forzista Antonio Tallarita.

“L’incarico a consigliere comunale – ha dichiarato – è per me il coronamento di anni di militanza politica e dell’affetto che provo verso la nostra città”.

Antonio Grandino è oggi l’unico rappresentante della Lista Civica per Bodega, nella quale si era candidato ottenendo 69 voti. Originario di Castellabate, vive a Lecco dal 2002 e lavora in ACI.

“La mia candidatura era civica e il mio impegno politico sarà tale. Sedici anni fa ho iniziato il fidanzamento con la città di Lecco, questa sera mi piace pensare che sia il matrimonio. Ho tanto da imparare ma ci metterò impegno e determinazione”.

 

Print Friendly, PDF & Email

24 settembre 2018 — 22:55 / Lecco, Politica
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore