Strip banner rotator

Confindustria

Adsense

Benessere in Movimento, la nuova rubrica curata dal Prof. Marco Brusadelli

Marco Brusadelli

RUBRICA – Lecconotizie.com è lieta di ospitare una nuova Rubrica dedicata all’attività fisica e all’importanza dello “stare” in movimento. Vi infatti una connessione tra esercizio fisico e benessere psicologico tema questo, insieme ad altri, che approfondiremo nella nuova Rubrica “Benessere in Movimento” curata dal professor Marco Brusadelli al quale diamo il benvenuto e che ringraziamo per la preziosa collaborazione.

 

FARE MOVIMENTO CON 1000 COSE DA FARE

Cambiare criteri per riuscire ad allenarsi
Sono un Insegnante di Scienze motorie e Sportive e Fitness Coach, e soprattutto sono marito di Silvia e padre di 5 bambini. Ho una vita molto intensa e so benissimo cosa significhi ritagliarsi del tempo per potersi allenare con costanza pressoché quotidiana.

Le Scienze motorie ed il movimento in generale mi appassionano da sempre e, pertanto, credo sia doveroso ed importante per ciascun individuo assumere un atteggiamento positivo verso qualsiasi forma di movimento e di stile di vita sano. L’attività fisica può essere considerata un investimento sul presente e sul futuro, ed i benefici che essa comporta, dal punto di vista fisiologico e psicologico, sono una evidenza.

Certo, non ci si può improvvisare atleti da un giorno all’altro, né tutti hanno a disposizione il tempo e le energie necessarie per potersi dedicare con frequenza quotidiana ad un’attività sportiva strutturata. D’altronde, per chi non ha mai praticato sport, è necessario partire per gradi, senza affaticare il cuore, i muscoli e la colonna vertebrale con esercizi eccessivi o prolungati, cosa assolutamente controproducente. Il fattore tempo è un limite per tanti, è sicuramente vero…ma se si vuole mantenere uno stato di forma buono, supportato da un efficace piano alimentare normocalorico, è imprescindibile una buona organizzazione, tale da permettere di individuare nella settimana un numero, perlomeno sufficiente, di sedute per compiere esercizio fisico.

È evidente che durante la giornata si venga sommersi da 1000 cose da fare per questo, spesso, si fatica ad individuare le priorità.

Se il criterio dal quale partiamo è sperare di avere spazio rimanente per muoverci, allora diventa pressoché impossibile evitare di farsi travolgere dallo tsunami quotidiano di cose da fare! Compatibilmente con le variabili straordinarie, credo che la questione debba esser ribaltata dal punto di vista psicologico, ovvero, provando ad inserire nel planning settimanale dei punti fermi intorno ai quali ruoti poi il resto delle 1000 cose da fare.

Ma tutto questo perchè?
L’International Society of Sport Psychology (ISSP) ha stabilito che l’attività fisica apporta dei miglioramenti psicologici a breve e lungo termine e produce benessere psicologico. I benefici personali derivanti dal praticare attività fisica sono stati individuati, tra gli altri, in un aumento della fiducia e della consapevolezza, un miglioramento del tono dell’umore con riduzione della depressione e dell’ansia, un cambiamento positivo nella percezione di sé, un aumento dell’energia e dell’abilità nel far fronte alle attività quotidiane, un incremento del piacere per l’esercizio fisico e per i contatti sociali un maggior stato di prontezza e di chiarezza mentale.

Dunque, dati i benefici psicologici e fisiologici, credo davvero che valga la pena fissare come punto fermo l’allenamento settimanale.

Aggiungo qualche consiglio semplice:

– Trova un’attività che ti diverte e ti dà soddisfazione
– Fissa giorni ed orari precisi
– Concentrati su piccoli obiettivi
– Fallo per volerti bene
– Ascolta il tuo corpo
– Allenati in compagnia… è più divertente

Nel mondo che sogno, mi piacerebbe vedere applicato, come già accade in alcune realtà, il modello del Corporate Wellness, ovvero aziende che aprono palestre al loro interno.  Lo stesso modello pensate, se esistesse nelle scuole, negli ospedali… etc etc.

Gli effetti diretti sulla produttività al lavoro, dicono le ricerche siano stupefacenti: un aumento medio di quest’ultima dal 20 al 50% dopo un allenamento.
Tra le 1000 cose da fare però…qualcosa si sta muovendo!

Prof. Marco Brusadelli
Dottore in Scienze motorie e sportive – Massoterapista
email: marco_brusadelli@hotmail.it
www.marcobrusadelli.it
Riceve per appuntamento presso:
Clinica In Salus, via Carlo Alberto 17/A, Lecco (LC)
Centro Sportivo Comunale “al Bione”, via Buozzi 34, Lecco (LC)
Manzoni Fitness Club Vicolo Giardino, 3 Milano (MI)

 

Print Friendly, PDF & Email

23 novembre 2018 — 16:40 / Benessere in movimento
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore