Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Atletica. Mondiali sfortunati per Mattia Montini

di S. M.

Foto di Giancarlo Colombo

 

TEMPERE – Stessa specialità di Veronica Besana e stessa sorte per Mattia Montini che ha vestito la maglia azzurra ai mondiali Juniores di Tampere (Finlandia) che si stanno disputando in questi giorni.

Il ballabiese campione italiano in carica, allenato da Stefano Longoni, aveva tutte le carte in regola per giocarsi il podio e già nelle qualifiche ha dato prova di essere in ottima forma, alle 8.30 ora italiana parte la prima delle sette batterie di qualifica, primi tre direttamente alle semifinali più i tre migliori risultati degli esclusi, partono in successione le serie e alla sesta tocca al rappresentante dell’Atl Lecco Colombo Costruzioni che questa volta difende l’azzurro, 13”63 il suo tempo, 2^ posizione e passaggio diretto alla semifinale del pomeriggio.

Foto di Giancarlo Colombo

 

Alle nostre 15.40 parte la prima delle tre semifinali, Mattia ha il miglior tempo di reazione nell’uscita dai blocchi, a metà gara purtroppo il contatto con l’ostacolo che gli fa perdere la coordinazione, alla fine è solo 7° con 14”09, troppo poco per sperare nella finale dove si qualificavano i primi due più i due migliori tempi.

Un vero peccato perché Mattia questo anno aveva corso in 13”49 e aveva nel mirino il 13”30 del primato italiano di Lorenzo Perini e sperava che il palcoscenico mondiale gli desse le giuste motivazioni, resta invece il rammarico per una possibile finale sfumata per un incertezza anche alla luce dei risultati degli altri che vedono l’ultimo qualificato a 13”75 tempo che il lecchese ha superato in ben 5 occasioni su sette in questa stagione.

“Sono molto deluso per come è andata la gara, stavo benissimo e speravo in qualcosa di importante da questi campionati, mi spiace per tutti i miei tifosi, per la società e per l’allenatore, sono occasioni che si presentano raramente nella vita e tu devi essere pronto a cogliere al volo le opportunità. Sono amareggiato, ho sprecato una grande occasione”, ha dichiarato a fine gara.

Print Friendly, PDF & Email

12 luglio 2018 — 17:38 / Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore