Shopping di sera a Lecco
Shopping di sera a Lecco
Shopping di sera a Lecco

Strip banner rotator

Ad SENSE

Basket. Finali thrilling… vince Vercurago, Civatese KO

di Matteo Mastragostino

VERCURAGO – Vittoria al fotofinish per la Medinmove Vercurago. La squadra di coach Ernesto Cocco domina per i primi tre quarti e poi incredibilmente si inceppa nell’ultimo, complice la zona del Basket Cologno e percentuali di tiro da fuori altamente deficitarie.

Vercurago parte bene nel primo quarto soprattutto grazie allo scatenato Andrea Mazzieri, autore di sedici dei ventidue punti Coguari (22-16). Nella seconda frazione i lecchesi in un attimo toccano la doppia cifra di vantaggio e poi scappano via (40-24).
La ripresa si rivela subito ostica per Vercurago, che fatica a trovare il fondo della retina in attacco, ma regge comunque nella propria metà campo. Quello che nessuno si sarebbe aspettato è il mega tentativo di rimonta di Cologno nell’ultima frazione. Gli orobici approfittano della siccità offensiva di Vercurago per arrivare fino a un punto di scarto (54-53), ma Andrea Mazzieri completa la sua giornata eroica mettendo un paio di triple nei momenti decisivi, nobilitando i suoi ventisette punti finali.

MEDINMOVE VERCURAGO – BASKET COLOGNO 64-56
PARZIALI: 22-16, 40-24, 48-33, 64-56.
VERCURAGO: Mazzieri Andrea 27, Ferrario 11, Castoldi 8, Rebughini 5, Bianchini 9, Garota 2, Radaelli 2, Redaelli, Piazzoni, Lanfranchi, Bosso- All. Cocco
COLOGNO AL SERIO: Perego 16, Chiesura 10, Cirelli 3, Francioni 6, Nisoli 5, Panzera 7, Finazzi 2, Oprandi, Villa, Coter, Santinelli, Benagli. All. Villa

TREVIGLIO – L’Edilcasa Civatese perde una partita importante a Treviglio, lasciando due punti d’oro nella corsa al secondo posto.

I grigiorossi sono protagonisti di un altro avvio di gara difficile, soprattutto in fase difensiva (22-10). La situazione migliora a partire dal secondo quarto, quando coach Brusadelli decide di passare a zona. Le difficoltà degli avversari a trovare il fondo della retina da oltre l’arco trascineranno l’Edilcasa fino a un solo punto di svantaggio alla fine del terzo quarto (37-36).
A un passo dal subire un clamoroso sorpasso, la Shpur azzecca due triple consecutive e riporta il divario quasi alla doppia cifra. L’ennesima sfuriata civatese trascinerà gli ospiti ancora a contatto, ma mai davanti. Il 59-55 finale consegnerà il foglietto rosa ai bergamaschi.

“Peccato, sapevamo sarebbe stata dura. La difesa a zona ha pagato ma in attacco non siamo riusciti ad avere fluidità. Complimenti comunque a Treviglio che ha meritato la vittoria” ha dichiarato alla fine uno sportivo coach Marco Brusadelli.

SHPUR TREVIGLIO-EDILCASA CIVATESE 59-55
PARZIALI: 22-10; 33-24; 37-36, 59-55
TREVIGLIO: Erba 16, Codevilla 12, Grioni 10, Tadolti 6, Invernizzi 5, Beretta 5, Pirrone 3, Taormina 2. All. Gamba
CIVATE: Castagna 25, Panzeri 9, Galli 8, Corti 7, Capovilla 4, Bosso 2, Valsecchi 0, Negri A., Brusadelli, Castelnuovo. All. Brusadelli

Print Friendly, PDF & Email

17 febbraio 2018 — 08:04 / Calolziese, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore