Job Turismo Lecco
Job Turismo Lecco
Job Turismo Lecco

Strip banner rotator

INVERNIZZI

Promessi Sposi

MOSTRA GIORGIO

Basket. Gimar, jella nera. Calò e Riva al Pronto Soccorso

di Matteo Mastragostino

Un ammaccato Alessandro Riva

 

LECCO – La sfortuna sembra proprio non voler abbandonare la Gimar Lecco. Già in emergenza per gli infortuni di Alessandro Maccaferri, Alberto Cacace e Gaetano Spera – la cui stagione è probabilmente finita – la squadra di coach Massimo Meneguzzo ha dovuto mandare ieri al Pronto Soccorso altri due giocatori, Alessandro Riva e Ruben Calò.

Durante il più classico degli uno contro uno, le due ali si sono scontrate in un tremendo testa contro testa. Portate al Pronto Soccorso del nosocomio lecchese, ad aver avuto la peggio sembrava esser stato proprio Calò. Riva se l’è cavata con cinque punti di sutura al sopracciglio, mentre per Calò si sospettava addirittura la frattura dello zigomo.
L’ala milanese è stata sottoposta prima a una radiografia, dove sembrava esserci la frattura. Fortunatamente la TAC ha poi smentito tutto e il giocatore se l’è cavata con quattro punti di sutura.

“L’avventura” nel Pronto Soccorso lecchese è durata quasi sette ore, coi giocatori che sono entrati prima delle venti e sono usciti quasi alle tre del mattino.

Difficile che entrambi potranno partecipare all’allenamento di questa sera, in cui probabilmente si limiteranno a un po’ di lavoro fisico fuori dal campo di gioco. L’infortunio non dovrebbe però pregiudicarne la presenza per il match di sabato prossimo contro Iseo.

Print Friendly, PDF & Email

21 marzo 2018 — 11:36 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore