Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità
Confcommercio Paghe Contabilità

Strip banner rotator

Lario Bergauto

AVIS

Basket. Nuovo coach e più entusiasmo, la Gimar riparte da qui

di Matteo Mastragostino

Da sx il DS Rotta, il presidente Tallarita, coach Paternoster e Alberto Cacace

 

LECCO – All’esterno del Palazzetto del Bione il presidente della Gimar Lecco Antonio Tallarita e il Direttore Sportivo Florinda Rotta hanno presentato ufficialmente il nuovo coach Antonio Paternoster, in compagnia del primo giocatore rinnovato, Alberto Cacace.

Il presidente Tallarita ha subito preso la parola, incalzato dai giornalisti. “Non nego che, per un periodo, abbiamo navigato in un futuro incerto, dopo un’annata iniziata male e finita peggio. L’idea era quella di cedere i diritti della Serie B, ma poi ho parlato con coach Paternoster e ho ritrovato entusiasmo. Dopo un’ora e mezzo di colloquio c’è subito stato feeling. I risultati dicono che è indiscutibilmente bravo, ma io ho conosciuto anche un’ottima persona. L’idea è quella di costruire un progetto triennale, il prossimo anno puntiamo ai Play Off.”

Da sx, il presidente Antonio Tallarita e coach Antonio Paternoster

 

Anche coach Paternoster conferma l’ottima impressione umana. “Da subito ho sentito una grande intesa coi dirigenti, adesso dobbiamo costruire la squadra. Abbiamo confermato Alberto Cacace e posso anche annunciare l’arrivo di un mio ex giocatore, Federico Di Prampero. Entro una settimana faremo qualche altro acquisto, ma il mercato non è semplice, visto che puntiamo a nomi importanti. L’idea è quella di costruire una squadra giovane, con almeno un giocatore di esperienza.

L’unico giocatore presente e sotto contratto è Alberto Cacace. In attesa di avere notizie da Jacopo Balanzoni – che ha mercato in Serie A2 e un’escape da esercitare entro il 30 giugno – il ligure è l’unico dei giocatori senior confermati dal blocco dello scorso anno. “Ho vissuto a Lecco tanti momenti positivi, la sensazione di essere un pilastro su cui ripartire è bella, non vedo l’ora di iniziare e punto a fare meglio della scorsa stagione.”

Il Direttore Sportivo Florinda Rotta punta l’obiettivo sulla voglia di giocare per la squadra. “L’importante era trovare un coach da cui ripartire, adesso metteremo a posto tutti i tasselli. Ringrazio Alberto per essersi fidato di noi, costruiremo una squadra fatta solamente di giocatori che vogliono giocare per il Basket Lecco.”

Per parola di Paternoster, il Lecco del prossimo anno sarà una squadra “cattiva, che si allenerà più degli altri per vincere e che entusiasmerà il pubblico, composta di giocatori che mettono prima la squadra e poi loro stessi”.

Si chiude con una “stoccata presidenziale” all’ormai ex preparatore atletico Angelo Castagna – “Non mi aspettavo ci lasciasse, dopo dieci anni, per me è stata una delusione forte” – e con tanti sorrisi da parte dello stesso Tallarita.

“Il prossimo anno ci sarà grande entusiasmo – ha concluso – e ci divertiremo molto.”

Print Friendly, PDF & Email

22 giugno 2018 — 11:25 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore