Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Promessi

Avis

Corsa in montagna. La Valsassina si veste di azzurro con Dionigi Gianola

di Sandro Marongiu

SALUZZO – Prima prova del campionato italiano di corsa in montagna ieri mattina a Saluzzo.

Dionigi Gianola

 

La formula di salita e discesa e primi due a staccare direttamente il pass per i prossimi campionati Europei di Skopje a cui si aggiungerà il miglior tempo individuale dei campionati italiani a staffetta già disputatisi ad Arco e un quarto atleta a completare la squadra che verrà selezionato per scelta tecnica.

Ci speravano in Valsassina e lo Juniores Dionigi Gianola non delude le attese, una partenza subito a ridosso dei primi, dopo il giro di lancio, a tallonare i battistrada, metro dopo metro, salita dopo salita. Le discese che si alternano alle salite e il traguardo sempre più vicino, davanti a lui, sul lungo rettilineo finale, solo il vincitore Giovanni Rossi dell’As Lanzada che lo precede di qualche decina di metri, 26’00” il tempo del campioncino dello sci alpinismo contro il 26’15” del bianco blu dell’alta Valsassina. 11° Andrea Rota per l’Atl Lecco Colombo Costruzioni in 27’51”, i compagni di squadra Stefano Meinardi 18° in 29’04” e Giovanni Dedivittis 21° in 29’15” , portano la società manzoniana sul secondo gradino del podio nella classifica di società con 73 punti, gli stessi dei vincitori i trevigiani del Vittorio Atletica ma sul gradino più alto in virtù del miglior piazzamento individuale, al 10° posto Premana con 39 punti.

Gruppo lecchese

 

Tra le Juniores femminili alla partenza le due rappresentanti giallo blu lecchesi, Francesca Annoni si piazza al 6° posto in 26’16”, mentre la compagna Marta Degani chiude al 20° posto in 29’40”, la squadra con 36° punti chiude in 4^ posizione nella classifica vinta dalle padrone di casa con 57 punti.

Le ultime due gare vedono prima le Seniores femminili e successivamente i maschi a cui si aggiungono anche le categorie Master. Grande spettacolo e tifo da stadio per tutti a partire dalla vincitrice Alice Gaggi al femminile che porta al successo La Recastello Radici Group in 53’12” con la maratoneta ligure Emma Quaglia al 2° posto in 53’42” e con Gloria Rita Giudici a completare il podio in 53’54”. Bene anche le lecchesi presenti con Fabiana Rapezzi dell’Osa Valmadrera 13^ in 59’16” e con la derviese in gara con la stessa maglia della vincitrice, Arianna Oregioni 14^ in 59’16” a sua volta.

Juniores maschili e femminile e lecchesi

 

Al maschile dopo 11,800km, stessa distanza corsa dalle donne, è Bernard Dematteis a tagliare vittorioso il traguardo dopo 43’56” col gemello Martin al 3° posto in 44’37” entrambe per la bresciana Corrintime, tra i due è Cesare Maestri per la Valli Bergamasche in 44’28”.

Società Juniores maschile

 

Ora è attesa per la seconda prova del campionato italiano e, dopo la somma dei punti delle due prove, si avrà anche il campione italiano individuale e di società 2018, a Tavagnasco domenica 22 luglio quindi sarà grande attesa per i verdetti finali. La prova di sola salita, oltre alle maglie tricolori, assegnerà anche le maglie azzurre per i campionati mondiali in programma a Canillo (Andorra) al 15 settembre, campionati che la scorsa stagione si erano disputati sui monti di Premana e che probabilmente quest’anno vedranno proprio un atleta di Premana vestire la maglia azzurra.

Premiazioni Juniores maschile

 

Nel campionato di società gli Juniores maschi lecchesi dopo la gara di Arco dove avevano vinto il titolo italiano a staffetta e la gara di Saluzzo, guidano la classifica parziale con 158 punti seguiti dall’As Lanzada con 149 mentre al terzo posto sono i rappresentanti del Monterosa Fogu Arnad con 133 a giocarsi il titolo, un vantaggio di pochi punti dunque per i lecchesi ma che non permette distrazioni e ci vorrà un’altra bella prova corale se si vorrà portare a Lecco il titolo italiano di società.

Andrea Rota

 

Arianna Oregioni

 

Fabiana Rapezzi

 

Francesca Annoni

 

Giovanni Dedivittis

 

Marta Degani

 

Stefano Meinardi

Print Friendly, PDF & Email

11 giugno 2018 — 17:01 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore