Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe
Confcommercio contabilità e paghe

Strip banner rotator

IGINIO

Il Lecco non si ferma più. 3-1 al Borgosesia e vetta solitaria della classifica

di Alessandro Corti

LECCO – Prosegue senza intoppi il cammino della Calcio Lecco in vetta al girone A di Serie D. I blucelesti superano anche il Borgosesia, conquistando il quarto successo su altrettante gare finora disputate. Al Rigamonti – Ceppi l’undici di Gaburro si impone per 3-1, con un gol nel primo tempo e due marcature nella ripresa. 

La Calcio Lecco, credit foto Calcio Lecco 1912

 

Il Lecco parte con l’ormai consolidato 4-3-3, cui i piemontesi rispondono con uno schieramento speculare. L’avvio vede una fase di studio senza che nessuna delle due formazioni osi scoprendosi troppo. Al 19′ arriva la prima palla gol, con D’Anna che dalla lunga distanza sfiora l’incrocio dei pali.

L’occasione è il preludio al vantaggio lecchese che prontamente si realizza due minuti più tardi: sugli sviluppi di un corner Malgrati fa da torre per Pedrocchi il cui colpo di testa si stampa sul montante; sulla respinta si avventa Carboni che gonfia la rete per l’1-0.

Il Borgosesia fatica a trovare la giusta reazione al gol subito mentre il Lecco insiste, rendendosi pericoloso in particolare con D’Anna e Silvestro. Primo dello scadere gli ospiti si fanno vivi con Pagliaro ma la difesa di casa gestisce bene. Si va così al riposo col Lecco avanti di un gol.

Nella ripresa lo spartito non varia molto. E’ sempre il Lecco a fare la partita anche se al 56′, dopo una palla persa da Segato, Panatti si invola verso la porta bluceleste prima di venire chiuso in angolo. Il Lecco risponde con un tiro di Segato che termina di poco a lato; al 64′ però il Borgosesia trova la marcatura del pareggio con un colpo di testa di Predabissi.

Gaburro a questo punto prova a dare la scossa ai suoi inserendo Draghetti e Moleri. Il Lecco torna ad attaccare e viene subito premiato quando al 77′ Capogna controlla la palla spalle alla porta per poi servire l’accorrente Pedrocchi che riporta avanti i lariani.

Passano pochi minuti e il Lecco chiude i conti: all’84’ Lella salta più alto di tutti da calcio d’angolo, Sangalli para ma non può nulla sul tap-in di Carboni che fa tris e doppietta personale.

La gara si chiude qui, il Lecco continua a volare e a condurre dall’alto della classifica.

 

Print Friendly, PDF & Email

7 ottobre 2018 — 16:58 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore