Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Lecco in alto mare, Micheli farà da traghettatore

LECCO – Ore 21.20Dal Comune di Lecco escono il sindaco di Lecco Virginio Brivio, il senatore Antonio Rusconi, il commendatore Giuseppe Crippa e gli imprenditori Angelo Battazza e Umberto Sozzi. Il sindaco di Lecco ha dichiarato: “Oggi ci siamo concentrati per consolidare il gruppo in attesa di risolvere un inghippo giuridico formale che in questo momento impedisce di far dimettere Cala e far subentrare la nuova proprietà. Ci vuole un periodo transitorio in cui a presiedere l’assemblea sarà Mario Micheli presidente del collegio sindacale. Il riferimento è all’articolo 2386 ultimo comma del codice civile“.

Ore 19: Joseph Cala se ne va dalla riunione nella sede del Calcio Lecco, senza firmare le proprie dimissioni da amministratore unico, mandando su tutte le furie il commercialista Raffaele Perillo che ha lasciato via Don Pozzi.

Ore 18.25: Mentre 14 imprenditori sono a colloquio con il sindaco di Lecco Virginio Brivio,  alle ore 18.25, nella sede bluceleste di via Don Pozzi,  Cala è in riunione con il commercialista Raffaele Perillo per la firma delle sue dimissioni da amministratore unico della società.

Intanto sempre in sede è un continuo via vai di giocatori e procuratori che concludono comunque contratti nonostante il prossimo addio di Cala. L’ultimo in ordine di tempo è quello di Ouah Dani, del 1992, centrocampista, che si allena con il Lecco da tre settimane; Ouah viene dal Cantù e prima ancora era in forza al Messina. Domani è invece atteso l’arrivo del difensore centrale Matteo Placida del 1978 (ex Olginatese).

Al termine dell’allenamento di oggi mister Stefano Franciosa ha dichiarato di avere forse a sua disposizione 15 giocatori e sulla situazione societaria si è così espresso: “Con i ragazzi parlo sempre del campo e non di altro. Ammetto però che è sempre più difficile lavorare in queste condizioni. Si comincia a sentire che si avvicina la prima partita, a dire il vero ho anche in mente la formazione e i ragazzi sanno che si giocano un posto”. Alla domanda se le maglie sono arrivate Franciosa ha risposto: “Io non le ho viste, spero di sì”.
Per quanto riguarda le visite mediche dei giocatori invece il segretario Ivan Corti sta prendendo gli appuntamenti.

A breve aggiornamenti.

Print Friendly, PDF & Email

28 agosto 2012 — 18:32 / Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore