Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Promessi Sposi

Pioggia di gol sulla Fezzanese. Il Lecco spazza via i liguri con un pokerissimo

di Alessandro Corti

LECCO – Riparte da dove si era interrotto il cammino del Lecco. I blucelesti, che nello scorso turno di campionato non sono scesi in campo in quel di Savona a causa delle avverse condizioni climatiche che hanno interessato il capoluogo ligure, questo pomeriggio al “Rigamonti – Ceppi” hanno avuto ragione della Fezzanese per 5-0. 

La Calcio Lecco, credit foto Calcio Lecco 1912

 

La gara si decide nella prima frazione di gioco ed in particolare già nelle primissime battute. Dopo solamente quattro minuti l‘equilibrio infatti si spezza: Segato calcia una punizione velenosa in area ospite che D’Anna è bravissimo nel deviare in rete. Il gol subito a freddo manda in confusione la Fezzanese che rischia di capitolare nuovamente nel giro di pochi minuti: Greci tiene però a galla i suoi, salvando prima su Moleri e poi su Malgrati.

Al 21′ l’estremo ospite è di nuovo protagonista quando salva su una deviazione del proprio compagno Bertora su un cross di Lisai; D’Anna va al tiro sulla ribattuta ma il palo gli nega la seconda gioia di giornata. Il gol comunque è nell’aria e si materializza un solo giro d’orologio più tardi: D’Anna questa volta veste i panni dell’assist man, servendo un gran cross a Moleri che di testa batte Greci. La risposta della Fezzanese è affidata ad una punizione dell’ex olginatese Canalini, sulla quale Safarikas si fa trovare pronto deviandola in angolo.

Passano pochi minuti e il Lecco chiude di fatto la sfida con un tempo d’anticipo. Al 34′ Lisai imbecca con un lancio Moleri, il quale serve in area di rigore D’Anna che si aggiusta la sfera sul piede destro e serve il tris. Al 38′ Segato batte una punizione dalla lunga distanza, Greci viene anticipato nell’uscita da Lisai che cala anche il poker. Il primo tempo si chiude qui: unica nota negativa per Gaburro l’infortunio occorso a Carboni, sostituito da Merli Sala, un attimo prima dell’intervallo.

Il mister del Lecco Marco Gaburro

 

In avvio di ripresa Gaburro inserisce subito Alborghetti e Meneghetti in ragione di Moleri e Corna. La gara prosegue sul falsa riga del primo tempo, dato che al 51′ Capogna sigla il quinto gol di giornata con un colpo di testa su un traversone di Magonara.  

A questo punto il Lecco si limita a fare pura accademia. La gara prosegue su ritmi molto ridotti con le occasioni da rete che comunque non mancano. Il risultato però non varia più e il Lecco può godersi un altro pomeriggio da protagonista.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

4 novembre 2018 — 16:28 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore