Strip banner rotator

Confindustria

Adsense

Rugby. Seba Damiani, addio al campo: “Dal prossimo anno sarò solo allenatore”

di Matteo Mastragostino

Sebastian Damiani portato in trionfo alla fine della suo ultimo match

 

LECCO – L’ultima partita della stagione 2017/18 – la meravigliosa vittoria in rimonta contro la capolista CUS Milano – è stata anche l’ultima su un campo da rugby per coach Sebastian Damiani. Il ritiro del giocatore oriundo non arriva per problemi fisici o di mancanza di stimoli, ma semplicemente per raggiunti limiti di età.

“Essendo nato nel 1976, per i regolamenti vigenti dalla prossima stagione sarò troppo vecchio per giocare. Quella di ieri è stata l’ultima partita della mia carriera e i miei ragazzi mi hanno fatto un regalo immenso” ha dichiarato Sebastian Damiani in una breve intervista telefonica.

Il futuro dell’ormai ex giocatore però è sempre sul Lario. “Ho ancora il contratto per la prossima stagione e farò a tempo pieno l’allenatore. Questo mi permetterà di vedere le partite in maniera più distaccata e di poter essere più presente anche con le giovanili, specie per quanto riguarda il mini rugby. Poi, come mi hanno già detto i ragazzi, avrò più fiato per rompere loro le scatole da bordo campo!”

Sicuramente il Rugby Lecco perderà il giocatore di maggiore esperienza in campo, ma “l’allenatore Damiani” non è assolutamente preoccupato. “Nella rosa che abbiamo adesso vedo Diego Vacirca e Giorgio Zappa come miei eredi ma nella U18 c’è un talento come Tommaso Negri che credo diventerà presto un giocatore molto importante per la nostra squadra di Serie B.”

Dopo la partita di ieri, tutta la squadra ha festeggiato l’addio al campo di Sebastian, segnale di un gruppo coeso e unito, rinfrancato da un finale di stagione super.

Print Friendly, PDF & Email

14 maggio 2018 — 09:58 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore