Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Promessi

Avis

Scherma. Brave le ragazze della sciabola ai Campionati Italiani U14

di Matteo Mastragostino

RIMINI – La sezione femminile del Circolo della Scherma di Lecco si distingue nuovamente ai campionati italiani U14. Arianna Cantatore (Giovanissime) e Marina Maugeri (Ragazze) hanno chiuso il torneo classificandosi tra le prime venti della nazione.

Nel torneo Giovanissime sono scese in pedana Arianna Cantatore, Ilaria Maugeri e Arianna Riva. È proprio la prima a far vedere la scherma migliore, chiudendo il girone con sei vittorie in altrettante sfide, con la Maugeri che chiude con un bilancio in perfetta parità e la Riva in grado di vincere solo una sfida.
Nel tabellone a eliminazione diretta, Arianna Riva esce subito con un secco 0-10 subito da Sofia Figlioli, Cantatore e Maugeri verranno eliminate al turno successivo. La classifica finale vedrà Arianna Cantatore 17°, Ilaria Maugeri 24° e Arianna Riva 44° su quarantanove atlete presenti.
Tra i Giovanissimi, 54° posto per Lorenzo Valsecchi, che supera i gironi con due vittorie su cinque incontri e viene eliminato al secondo turno di diretta da Antonio Aruta (5-10).

In categoria Ragazzi/e, deludono Egle Tacchini (45°) e Michelangelo Piolini (49°). La Tacchini vince solo una sfida nel girone, ma passa comunque alla fase a eliminazione diretta, sconfitta 3-15 da Arianna Catanzaro. Piolini vince due volte nel girone – perdendo due assalti al quattro – e passa il primo turno contro Malecchi (15-5), perdendo al secondo contro Angelo Formiconi (8-15).

Tra gli Allievi/e, bella prestazione per Marina Maugeri (19°), che chiude il girone 3-2 e poi passa il primo turno di diretta battendo Ludovica Nanni (15-5), prima di arrendersi (5-15) contro Alice Renda. Una vittoria nel girone ed eliminazione al primo turno di diretta (14-15) per Francesca Mapelli (43°). Nei maschi ha ottenuto il 41° posto Davide Calvi, frutto di due vittorie nel girone di qualificazione e di una precoce eliminazione contro Alessandro Restivo.

In gara a Rimini c’erano anche gli Allievi della sezione spada. Sia Jacopo Mazzeo (162°) che Matteo Valsecchi (127°) hanno vinto un solo assalto su sei. Mazzeo ha poi perso contro Davide Carresi (8-15) al primo turno di diretta, Valsecchi invece ha prima infilzato il quotato Matteo Busatta (15-14) e poi fatto vedere i sorci verdi a Vincenzo Vinciguerra, perdendo solo all’ultima stoccata (14-15).

“I Campionati Italiani sono sempre un’esperienza che offre molti spunti di riflessione, i nostri ragazzi hanno tirato al meglio, ma a volte sono stati traditi dall’emozione. Bisogna migliorare l’approccio alla gara, ma sono sicuro che questa cosa avverrà col passare del tempo. Per il momento li ringrazio per aver difeso i colori della nostra società” ha dichiarato il Maestro Mirko Buenza.

Print Friendly, PDF & Email

20 maggio 2018 — 19:50 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore