FIMAA Lecco
FIMAA Lecco
FIMAA Lecco

Strip banner rotator

Semplici & Straordinari, tutto pronto per la serata di venerdì 16

 

LECCO – Mancano tre giorni al grande appuntamento con due big delle ultratrail, stiamo parlando di Oliviero Bosatelli e Yulia Baykova protagonisti della serata “Semplici & Straordinari” targata Runvinata Skyrace in programma per venerdì 16, con inizio alle 20.45, all’Auditorium dell’Economia di via Tonale 30 a Lecco.

Una serata in cui i due skyrunner si racconteranno e con il supporto di video filmati e foto racconteranno la loro passione per questo affascinante sport e in particolar modo sveleranno i “segreti” di come poter conciliare una vita “normale” tra famiglia-impegni-lavoro e quella di atleta capace di regalare performance al di fuori dal comune.

Una serata che sarà anticipata da un delizioso appuntamento allo Sport Hub di via Rivolta 14 a Lecco, dove si terrà un aperitivo in compagnia dei protagonisti di serata. Un momento conviviale in una location sempre più conosciuta dagli sportivi lecchesi e in particolar modo dagli appassionati di montagna a 360°. Da qui inizierà la serata lecchese dei due grandi atleti attesi per le 20.45 all’Auditorium della Casa dell’Economia di via Tonale dove verranno intervistati dal giornalista Gerolamo Fazzini.

Una serata che riserverà grandi sorprese, infatti durante l’evento verranno estratti alcuni pettorali per gare Trail e UltraTrail del nostro territorio e non solo tra le quali: Resegup, MonteBarro SkyNight, PizzoStella Skyrace, Marathon Trail del Lago di Como, Monte Barro Running, Ultra Trail del Lago d’Orta e, ovviamente, Runvinata Skyrace.

Alla regia della kermesse: Cine #sportevent, Rock Experience, Vibram, Camera di Commercio di Lecco ed Eco Smart Land Lecco Mountains, mentre Lecconotizie.com ha l’onore di essere media partner dell’evento.

Oliviero Bosatelli, bergamasco di Gandino, classe ’69, è vincitore dell’edizione 2016 del Tor Des Geants (ma non solo), la ormai mitica endurance in montagna che compie il periplo della Val d’Aosta per 330 e 24000m di dislivello. Vigile del fuoco di professione, Oliviero riesce a trovare il giusto equilibrio tra la normale quotidianità e la straordinaria capacità di macinare chilometri su chilometri nelle più dure gare internazionali.

Yulia Baykova, è un’atleta di origine russa ormai naturalizzata italiana, classe ’83, trionfatrice in svariati ultratrail (Porte di Pietra, Trail Oasi Zegna e numerosi altri piazzamenti nelle maggiori gare a livello mondiali). Nel 2015, però, una miocardite fulminante ha messo a serio rischio la vita di Yulia. “Una seconda rinascita” come l’ha definita lei. Il suo sorriso, dal 2016, è tornato a gareggiare sui sentieri di tutto il mondo.

Per rimanere informati sulla serata, seguiteci attraverso la pagina Facebook oppure su Lecconotizie.com media-partner dell’iniziativa

 

Print Friendly, PDF & Email

13 febbraio 2018 — 12:07 / Lecco, Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore