Tutto Cialde
Tutto Cialde
Tutto Cialde

Strip banner rotator

Confindustria

Avis

Skiroll. Laura Colombo è argento nella gara di Coppa del Mondo

di Sandro Marongiu

Colombo Laura

 

MONTE BONDONE – Buona la prima per la valsassinese Laura Colombo che domenica ha partecipato con i colori azzurri alla gara di coppa del mondo di skiroll di Monte Bondone (già vincitrice del campionato italiano di categoria di Verrayes del 6 settembre).

Laura (categoria Juniores) è stata superlativa, cogliendo uno strepitoso argento alle spalle della russa Tatiana Chvanova (1995) che vince in 22’15”4 contro il 22’51”5 della valsassiense che nel periodo invernale gareggia per i colori sociali dello Sc. Primaluna mentre nel periodo estivo è tesserata per lo Sc. Lissone. Al terzo posto ancora un atleta russa con Maria Kondratenko (1997) a completare il podio in 23’02”9.

Soddisfatta Laura che con pacatezza commenta la sua gara “La vincitrice era fuori dalla mia portata oggi, il secondo posto è un risultato che mi tengo stretta e che mi dà fiducia per il prosieguo di stagione”.

Anche papà Piero presidente dello Sc. Primaluna e responsabile provinciale Fisi per il settore fondo non nasconde la sua gioia: “Grande risultato di Laura, competere a questi livelli in una categoria che vede atlete che hanno quattro anni più di te non è facile, il suo è un ottimo risultato anche in considerazione che per noi lo skiroll è un mezzo di allenamento e non ne facciamo la nostra attività principale. Grazie a questo risultato inoltre è stata convocata per il campionato mondiale che si disputerà in Val di Fiemme dal 24 al 27 settembre e che vedrà in gara 20 nazioni. Li, sarà più dura, in quanto pur essendo in salita, il tratto iniziale sarà in piano su ciclabile e anche la salita non presenta particolari pendenze ed è importante oltre ad una buona tecnica avere molta forza. Laura fisicamente è minuta e si trova bene sui percorsi dove conta molta l’agilità, qua potrebbe pagare la mancanza di potenza, ma già vestire per due volte in una settimana la maglia azzurra col secondo posto in coppa del mondo e poi partecipare ai campionati mondiali per noi tutti è motivo di orgoglio”.

Da parte nostra facciamo gli auguri a Laura per un altro risultato di prestigio che tenga in alto i colori azzurri e Lecco e soprattutto la Valsassina dopo i successi ottenuti da Anna Rosa nella disciplina culminati con la conquista del titolo mondiale Juniores nel 2000 a Rotterdam.

Print Friendly, PDF & Email

22 settembre 2015 — 09:46 / Sport
© Riproduzione riservata

Le news delle ultime 24 ore